SITO ANARCOLIBERALE A CURA DI DOMENICO LETIZIA. Laboratorio per un Neo-Anarchismo Analitico che sia Liberoscambista, Volontarista, Possibilista e Panarchico con lo sguardo verso i valori del Liberalismo Classico, del Neo-mutualismo e dell'Agorismo. Un laboratorio che sperimenti forme di gestione solidali, di mercato dencentralizzato e di autogestione attraverso l'arma della non-violenza e lo sciopero fiscale, insomma: Disobbedienza Civile

banner campagna un futuro senza atomiche

The Neolibertarian Network Diventa anche tu Ambasciatore Telethon Italian Blogs for Darfur AIT - Associazione italiana transumanisti
AnarchicA
No TAV

venerdì 29 febbraio 2008

SICILIA: GRILLO LANCIA SONIA ALFAN



“Pubblicheremo i nostri casellari giudiziari e non credo che gli altri partiti possano farlo, perche’ altrimenti dovrebbero epurare il 95% dei loro candidati”. Lo ha affermato Sonia Alfano, candidata alla presidenza della Regione siciliana per la lista “Amici di Beppe Grillo”, la prima presentata a livello regionale dal comico genovese.
“Non siamo qui per capire quanti voti avremo - ha detto Alfano - avremo tutti i voti dei cittadini che hanno bisogno di cambiare perche’ sono stanchi di vedere sempre le stesse facce, riciclate da una parte e messe d’altra”. Secondo la candidata presidente, nonostante l’ottimismo degli slogan presenti nei manifesti di molti candidati come “Buongiorno Sicilia” o “Italia rialzati”, la Sicilia e’ in rianimazione e sta rischiando di morire per colpa loro che non hanno avuto il coraggio e la dignita’ di farsi da parte e adesso i giovani hanno preso l’iniziativa chiedendomi, anche attraverso decine di blog su internet di candidarmi”.

Quanto agli altri candidati Sonia Alfano ha detto: “Per quanto riguarda la Finocchiaro la sua candidatura mi ha stupito tanto, anche perche’ consideravo papabili Rita Borsellino, Rosario Crocetta o Beppe Lumia. Se il centrosinistra avesse fatto le primarie la Finocchiaro non avrebbe avuto grandi consensi”. Critica anche su Lombardo. Lui credo che abbia gia’ detto che rinnegare Cuffaro e’ da vermi e che assicurera’ una continuita’ con il suo governo mentre la Sicilia - ha concluso - ha bisogno di voltare pagina”.

Durante la conferenza stampa sono stati presentati anche i punti essenziali del programma della lista: trasparenza delle decisioni politiche, taglio dei costi della politica e degli sprechi nella formazione professionale, promozione delle imprese, soprattutto giovanili, investimenti sulla ricerca, sulla salute e sulla qualita’ ambientale. “Se andremo al governo - ha detto Alfano - dimezzeremo le retribuzioni dei deputati regionali ed elimineremo le auto blu ma pubblicheremo anche mandandoli su internet e in tv tutte le fasi in cui si fanno scelte importanti per i siciliani”.
Altro punto qualificante la ricerca: “Il governo Alfano - ha sottolineato la candidata presidente - dismettera’ le partecipazioni bancarie della Regione investendo il ricavato nella realizzazione di centri di ricerca gestiti con criteri rigorosamnete meritocratici”.

3 commenti:

►novat◄ ha detto...

Non so se Grillo sarà la soluzione.. ma come ho detto anche da antonio. la speranza è l'ultima a morir, sempre meglio votare grillo che non votare

Jak ha detto...

Grillo è un fenomeno mediatico, pagato per quello che dice, era contro i partiti? ecco qui, era contro la tecnologia? ecco che la sua fortuna è un blog, dai, è un buffone pagato per distrare la gente dai reali problemi, se badiamo a lui i politici fanno tranquilli i loro sporchi giochi senza che nessuno ci faccia caso.. mah, solo merda..

domenico letizia ha detto...

io rimango ancorato al non voto.
sotto la lista di grillo ci sono una serie di partiti,informatevi su quei partiti e vedete che personaggi ci sono dietro...

"Il mio identikit politico è quello di un libertario, tollerante. Se poi anarchico l'hanno fatto diventare un termine orrendo... In realta' vuol dire solo che uno pensa di essere abbastanza civile da riuscire a governarsi per conto proprio, attribuendo agli altri, con fiducia, le stesse capacità" ( Fabrizio De André )