SITO ANARCOLIBERALE A CURA DI DOMENICO LETIZIA. Laboratorio per un Neo-Anarchismo Analitico che sia Liberoscambista, Volontarista, Possibilista e Panarchico con lo sguardo verso i valori del Liberalismo Classico, del Neo-mutualismo e dell'Agorismo. Un laboratorio che sperimenti forme di gestione solidali, di mercato dencentralizzato e di autogestione attraverso l'arma della non-violenza e lo sciopero fiscale, insomma: Disobbedienza Civile

banner campagna un futuro senza atomiche

The Neolibertarian Network Diventa anche tu Ambasciatore Telethon Italian Blogs for Darfur AIT - Associazione italiana transumanisti
AnarchicA
No TAV

giovedì 26 giugno 2008

Astensionissima...

Continuerò a ripeterlo libertariamente, questo governo composto da uno dei personaggi, a mio avviso, più squallido del secondo novecento si è dimostrato illeberale, liberticida e antiliberista il tutto in salsa mega-proibizionista (basta pensare alle dichirazioni di Giovanardi secondo cui il problema droghe non è grave come sembra, a pochi mesi dalla sua entrata, dopo aver lanciato per anni allarmismo e costante preoccupazione per mai dimostrati danni di politiche legalitarie e antiproibizioniste mai applicate!) Abbiamo conosciuto anche il neo-fondamentalismo che si dichiara in modo spregevole ''liberale'' con la lista di Ferrara.
Ma di un fattore importante non si è discusso e sono lieto di parlarne da astensionista e cioè del fenomeno astensionista avutosi alle ultime elezioni:

Tra Elettori astenuti e schede nulle: 10.674.021 cioè il 22,65 % degli elettori.

Allora chi è che ha vinto?

4 commenti:

TIZIANO TESCARO communicator,Vicenza ha detto...

Ciao Domenico, (qui a Vicenza si soffoca dal caldo) tutto questo astensionismo è un problema molto grave ci è notato anche nel secondo scrutinio delle recenti amministrative, bisognerebbe fare qualcosa di concreto per sensibilizzare i cittadini alle urne. Buona giornata carissimo.

Domenico Letizia ha detto...

io la penso diversmnte ritengo l'astensionismo una buona arma se non si è soddisfatti di nessun partito o se i partit non fanno niente...... io mi sono astenuto alle ultime elezioni anche se devo dire che a vicenza avrei per la lista Vicenza Libera No dal Molin

buccia ha detto...

sono completamente d'accordo con il sostenere un insulto ai principi liberali e liberisti il definire questo governo liberale e liberista!!!è un insulto definire liberali persone come giovanardi o fini (proprio 2 a caso) o definire liberisti persone come trecconti, brunetta o bondi. è proprio una vergogna

Domenico Letizia ha detto...

grazie di essere passato.buccia è una vergogna purtroppo.

"Il mio identikit politico è quello di un libertario, tollerante. Se poi anarchico l'hanno fatto diventare un termine orrendo... In realta' vuol dire solo che uno pensa di essere abbastanza civile da riuscire a governarsi per conto proprio, attribuendo agli altri, con fiducia, le stesse capacità" ( Fabrizio De André )