SITO ANARCOLIBERALE A CURA DI DOMENICO LETIZIA. Laboratorio per un Neo-Anarchismo Analitico che sia Liberoscambista, Volontarista, Possibilista e Panarchico con lo sguardo verso i valori del Liberalismo Classico, del Neo-mutualismo e dell'Agorismo. Un laboratorio che sperimenti forme di gestione solidali, di mercato dencentralizzato e di autogestione attraverso l'arma della non-violenza e lo sciopero fiscale, insomma: Disobbedienza Civile

banner campagna un futuro senza atomiche

The Neolibertarian Network Diventa anche tu Ambasciatore Telethon Italian Blogs for Darfur AIT - Associazione italiana transumanisti
AnarchicA
No TAV

venerdì 25 aprile 2008

La Fini-Giovanardi non giova a un caz..!

La sentenza della Cassazione conferma l’impianto ultra-proibizionista della legge “Fini-Giovanardi” che arriva a penalizzare anche comportamenti che non ledono libertà o prerogative di altri che non siano la morale da stato etico tradotta in legge dal Governo Berlusconi nel febbraio 2006. Con queste premesse è chiaro che nella XVI legislatura il Popolo della Libertà non potrà che aggravare ulteriormente i fallimenti del “controllo delle droghe” con politiche sempre più repressive anche in onore delle necessità di promozione di leggi emergenziali per garantire la sicurezza in Italia. Questa reazione va contrastata ,anche, col ricorso alle esperienze positive di altri paesi e sulla totale mancanza di argomenti scientifici dei dogmi proibizionisti.

Auguro a tutti un buon 25 Aprile ricordatela la Resistenza, ricordate la lotta per la liberazione, una liberazione che stesso chi ha compiuto sa che c'è ancora molto ma molto da fare! Resistere è un dovere libertario! Ci sono ancora uomini e dogmi che distruggono la società: lo stato, la chiesa, le religioni varie, il trionfo della religione Musulmana, i nuovi nazi-fascisti, i vecchi nazi-fascisti e tutti i neo o post leninismi (son quelli peggiori) che in nessuna parte del mondo hanno mai portato giustizia anzi..... Mi permetto anche di citare la nuova repressione razzista e fascista messa in pratica contro i Rom anche da quella parte politica e sociale che si definisce progressista. Buona liberazione per oggi e per domani!

2 commenti:

buccia ha detto...

la fini giovanardi è la legge più illiberale mai fatta ed è stata scritta da due grandi ed importanti esponenti di un partito che si dice liberale!!!non solo la fini giovanardi è una legge liberticida che pone sullo stesso livello la maria, la coca e l'eroina ma pone delle pene inimmaginabili quasi da tribunale dell'inquisizione: da 6 a 20 anni per quantità non piccole. ma questa legge come sostiene milton friedman costa agli stati miliardi e milirdi di euro. una legge del genere non può essere fatta da un partito che si definisce liberale!!

Domenico Letizia ha detto...

appunto che si definisce liberale....anche se tutti i liberali son così i veri valori son libertari!!!

"Il mio identikit politico è quello di un libertario, tollerante. Se poi anarchico l'hanno fatto diventare un termine orrendo... In realta' vuol dire solo che uno pensa di essere abbastanza civile da riuscire a governarsi per conto proprio, attribuendo agli altri, con fiducia, le stesse capacità" ( Fabrizio De André )